Osservatorio Bibliografico della Letteratura Italiana Otto-novecentesca

Paolo Leoncini

(Venezia, 1940) dal 1970 al 2008 ha insegnato Letteratura italiana, Letteratura italiana contemporanea, Storia della critica letteraria italiana, all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Si occupa, oltre che di letteratura veneta, di critica letteraria, soprattutto di Emilio Cecchi e di Gianfranco Contini, autori dei quali ha pubblicato, da Adelphi, nel 2000, il Carteggio inedito. Il Cecchi e D’Annunzio, edito da Bulzoni nel 1976, è giunto in finale al Premio Viareggio-opera prima- nel 1976; e al Premio “Luigi Russo” 1977.Nel 2005 ha fondato a Venezia, con Carlo Alberto Augieri, Alfonso Berardinelli, Ilaria Crotti, Pietro Gibellini, Ricciarda Ricorda, Filippo Secchieri, Alessandro Scarsella, “Ermeneutica letteraria. Rivista internazionale”, edita da Serra, Pisa-Roma, giunta al XVI fascicolo. Nel 2017 è uscita, da Milella (Lecce), la raccolta di saggi Emilio Cecchi: l’etica del visivo e lo Stato liberale. È uscita nell’ottobre 2020, dall’Editore Canova di Treviso, la raccolta di saggi Letteratura veneta tra 900 e 2000. Saggi su Valeri, Facco de Lagarda, Noventa, Piovene, Barbaro, Tomizza, Ghirardi, Trotta, Dal Zotto, Carrer, Giusti.


Cerca
Generic filters
Filter by Categorie
a fuoco
al presente
all'attenzione
editoriale
in circolo
recensioni
saggi
voci

L'ultimo numero