Osservatorio Bibliografico della Letteratura Italiana Otto-novecentesca

Giulio Iacoli

Giulio Iacoli è ricercatore all’Università di Parma, dove insegna Letterature moderne comparate e Teoria della letteratura. Autore delle monografie Atlante delle derive. Geografie da un’Emilia postmoderna: Gianni Celati e Pier Vittorio Tondelli (Diabasis, 2002), La percezione narrativa dello spazio. Teorie e rappresentazioni contemporanee (Carocci, 2008) e La dignità di un mondo buffo. Intorno all’opera di Gianni Celati (Quodlibet, 2011), ha curato di recente i volumi Verba tremula. Letteratura, erotismo, pornografia (con N. Catelli e P. Rinoldi, BUP, 2010), Piani sul mondo. Le mappe nell’immaginazione letteraria (con M. Guglielmi, Quodlibet, 2012) e Discipline del paesaggio. Un laboratorio per le scienze umane (Mimesis, 2012), nonché due numeri monografici della rivista «Between» (www.between-journal.it), Insegnamenti. Per gli ottant’anni di Remo Ceserani (con C. Bertoni e N. Scaffai, III, 6, 2013) e Poteri della retorica (con C. Confalonieri e B. Seligardi, IV, 7, 2014). Al momento sta lavorando a un libro su generi urbani e sentimento della periferia tra letteratura e cinema.


Cerca
Generic filters
Filter by Categorie
a fuoco
al presente
all'attenzione
editoriale
in circolo
recensioni
saggi
voci

L'ultimo numero