Osservatorio Bibliografico della Letteratura Italiana Otto-novecentesca

Filippo Pennacchio

è assegnista di ricerca in Letteratura italiana contemporanea all’Università IULM di Milano. I suoi interessi riguardano principalmente la teoria del racconto, la narrativa fra Ottocento e Duemila e gli intrecci fra letteratura e altri media. Di questi argomenti ha scritto in varie riviste e volumi. Il suo ultimo libro è Eccessi d’autore. Retoriche della voce nel romanzo italiano di oggi (Mimesis, 2020).


Cerca
Generic filters
Filter by Categorie
a fuoco
al presente
all'attenzione
editoriale
in circolo
recensioni
saggi
voci

L'ultimo numero